Südtiroler Privatvermieter
loader

22/04/2016

Fautrice della propria fortuna

La donna seduta di fronte a me è bionda e curata, tiene le mani in grembo e rimuove lentamente lo smalto dalle unghie “Non lo faccio più il gel, rovina le unghie, e poi ci mette troppo a togliersi del tutto”. A Silvia De Lago piace che tutto funzioni alla perfezione, se così non fosse non riuscirebbe a gestire la pila di impegni che la tiene occupata quotidianamente. Gli appartamenti per le vacanze Arbea , due bambini piccoli, il laboratorio dove intaglia il legno, nello stesso edificio, e il quartetto di voci femminili „De cater“, che si esibisce regolarmente in concerto.

Il segreto è nella completezza

Eppure è proprio mantenere questi ritmi serrati il segreto di Silvia, che dice di aver bisogno di tutto. “All'intaglio del legno non rinuncerei mai” dice “men che meno al canto” aggiunge ridendo. Ha appreso da suo padre l'arte dell'intaglio, e ne ha fatto il suo hobby e la sua professione, così come con il canto. “Per me è come prendermi una pausa, così riesco a dedicare tempo alle mie passioni, posso estraniarmi dal mondo e quando torno agli impegni casalinghi, ai bambini e ai miei ospiti riesco a fare tutto con molta più serenità”. Così gira la vita di Silvia, e tutto va nella direzione giusta, le attività sono inanellate fra loro fino a chiudersi in una catena perfetta.


La vita su misura

“Sono davvero una donna fortunata, ho due bellissimi bambini, un bel lavoro e una bella casa, cosa si può volere di più?” Posso solo concordare, annuendo. Le chiedo comunque cosa aggiungerebbe alla sua vita, se potesse: “Beh, l'unica cosa che a volte mi manca è un po' di tempo, tempo tutto per me o per andare in vacanza e vedere paesi nuovi. Non mi capita mai di avere due o tre settimana in cui non ho appuntamenti, ospiti o mostre”.

Arbea Appartments

La festa della mamma, una giornata di felicità

Neanche il giorno della festa della mamma Silvia riesce a lasciare tutto? “No, certo che no!” dice scuotendo la testa. Lo sapevo, Silvia è una donna che fa tutto come si deve. “Alcuni impegni vanno sbrigati ogni giorno, anche il giorno della festa della mamma. Naturalmente festeggiamo, mi piace trascorrere la giornata in malga, con la mia famiglia, in un luogo non affollato, dove si possa stare tranquilli. Se posso godermi un po' di pace e i bambini sono felici, sono felice anch'io ed è la migliore festa della mamma.“

Il canto

Silvia Delago è la prima persona che incontro che non appena le chiedo di cantarmi qualcosa mi accontenta senza esitare. “Per fortuna siamo in giardino, così anche i vicini possono godersi lo spettacolo, e poi questa voce sarebbe costretta, dentro a uno spazio chiuso.” Applaudo a questa donna sicura di sé, consapevole di cosa è capace di fare.



L'intaglio

Silvia mi mostra anche il suo laboratorio. Con un gesto sicuro si allaccia il grembiule, e si siede ridendo sulla sedia per continuare l'opera a cui sta lavorando, una foto che deve essere riprodotta su legno. Vicino a lei c'è un tavolino, dove i bambini si siedono a volte a fare lavoretti mentre lei si dedica all'intaglio. Dall'altra parte, appesa sopra un sacco di cipolle, una foto del gruppo canoro di Silvia „De cater“. La stanza racchiude tutti i talenti di questa versatile donna della Val Gardena, che riesce a trasformare in oro tutto quello che prende in mano.
Trova l’alloggio ideale
avanti Trova alloggio Buono Buono